Spazzolatura del legno

La spazzolatura del legno è un procedimento che dona al legno un effetto rustico e dal sapore antico mettendo in risalto le venature del legno. Questo trattamento viene fatto con apposite macchine chiamate appunto spazzolatrici o rusticatrici che, tramite l'azione meccanica di spazzole, asportano le parti più morbide del legno presenti in superficie.

Le venature vengono così messe in evidenza esaltando tutta la bellezza del legno.

Il legno spazzolato è perfetto per ambienti rustici come baite, chalet, ecc. ma ben si presta anche per abitazioni tradizionali.

Molto interessante è anche la combinazione con il colore bianco che si adatta benissimo agli ambienti moderni.

Legno spazzolato e colorato con bianco coprente
Travetto lamellare spazzolato

È importante che la spazzolatura del legno venga fatta con i macchinari giusti. Utilizzare rusticatrici improvvisate come trapani o smerigliatrici con spazzole in acciaio difficilmente porterà ad un buon risultato, vi ritroverete con un legno a cui verrà asportata anche la venatura dura oltre a quella morbida, lasciando inoltre antiestetici residui non eliminati correttamente.

BCL utilizza una spazzolatrice Sarmax costituita da due gruppi di spazzolatura indipendenti fra di loro.
Il primo gruppo (spazzola in acciaio) serve per la sgrossatura mentre il secondo (spazzola in carburo di silicio) serve per la finitura.
Inoltre l'altezza delle spazzole completamente regolabile permette di variare l'intensità della lavorazione secondo le preferenze estetiche del cliente.

Giusto per chiarezza segnaliamo che la rusticatura può essere fatta sia sul perlinato che sulla parte di legno lamellare o massiccio.

Macchina spazzolatrice Sarmax in azione